I 3 filoni del piano per l’edilizia scolastica

Esaminando il Piano previsto dal Governo Renzi per l’edilizia scolastica, si riconoscono 3 tronconi: #1 / PATTO DI STABILITA’ In due decreti del presidente del Consiglio sono stati individuati 404 Comuni che potranno effettuare pagamenti per le ristrutturazioni di edifici scolastici senza conteggiarli nei saldi di bilancio rilevanti per il Patto di Stabilità. Si liberano così 224 milioni in due anni. I provvedimenti traducono in pratica una misura del decreto Irpef (art. 48 del D.L. 66/2014), la quale consente di non considerare nel Patto di Stabilità una cifra di 122 milioni per l’anno corrente e altrettanti per l’anno venturo da…

credits: Adviva - Realizzazione siti web