BagnoloMella ESTERNO_6

Dettagli progetto

  • Luogo: Bagnolo Mella, BS
  • Anno: 2016-2017
  • Committente: Comune di Bagnolo Mella
  • Progettista: arch. Simone Firmo
  • Area: 2700 mq
  • Budget: 4.260.000 euro

arch. Simone Firmo

Scuola dell’infanzia Pietro Nenni a Bagnolo, BS

Premiata da Legambiente, la scuola d’infanzia Pietro Nenni a Bagnolo (BS) è una delle prime scuole italiane certificate LEED Platinum.

photo copyrights Alessandro Peralta

ing. Luca Peralta

Scuola materna Sandro Pertini a Bisceglie

La scuola materna di Bisceglie progettata dall’ing. Luca Peralta è una delle 10 scuole premiate da Legambiente per virtuosismo e innovazione. Edificio nZEB, classe energetica A4, fotovoltaico integrato con batterie di accumulo, la scuola non è solo un esempio di tecnologia, ma anche di attenzione ecologica: orti, alberi da frutti e vivai e piantumazione di specie autoctonome fanno della scuola un laboratorio di esperienze multisensoriali all’aperto.

©Valentino Stella

Valentino Stella

Scuola d’infanzia e asilo nido con annessa scuola di musica a San Vito di Cadore (BL)

Dal punto di vista architettonico, il complesso scolastico è stato concepito per contenere le dispersioni termiche, orientato per offrire vantaggi con lo sfruttamento passivo dell’energia solare in inverno, con superfici vetrate prevalentemente a sudest e sudovest, dotate di schermatura estiva.

© Marco Reggi

Settanta7

Scuola dell’infanzia a Castelfranco di Sopra, AR

Gli architetti dello studio Settanta7 hanno progettato un edificio in X-lam dalle forme dinamiche: la peculiarità della struttura è legata alla progettazione radiale della struttura lignea della copertura. Il continuo cambio di pendenza e lunghezza delle travi caratterizza gli ambienti interni, plasmando sezioni molto accoglienti e giocose.

_DSC6053 copia

Michelangelo Pivetta

Plesso Scolastico a Rivoli Veronese

“In me perdura l’idea di un’Architettura destinata a durare, fatta di pochi e semplici elementi, chiaramente e orgogliosamente fuori moda forse, ma a cui il tempo probabilmente darà ragione. L’edificio, l’Architettura, non dovrebbe essere un peso per la collettività ma la soluzione. Le pietre dovranno lisciarsi al passaggio delle persone, il tempo e le generazioni di studenti dovranno fare la propria parte nel far divenire l’architettura non vecchia e obsoleta, ma antica e disponibile a qualsiasi ulteriore o diverso uso secondo il costume, noto, dei buoni progetti.” – architetto Michelangelo Pivetta

2012-09-07 15.54.27_RIDIMENS1

Salvatore Re

Asilo nido a Titignano, PI

L’edificio, realizzato con il sistema a telaio in legno (platform frame) ha consentito una rapida conclusione delle opere (130 giorni) ed ha permesso, attraverso opportuni accorgimenti progettuali ed impiantistici, di ottenere una costruzione passiva.

© Marco Reggi

Circlelab Coop Architecture, Settanta7 Sudio Associato

Scuola materna a Salionze, Valeggio sul Mincio (VR)

Una scuola materna costruita con una particolare attenzione ai materiali e alle tecnologie costruttive: a partire dalla struttura in legno, che ha permesso una notevole riduzione dei tempi di cantiere e sicurezza sismica, e un camino solare che garantisce l’illuminazione e la ventilazione naturale.

©Nicolò Galeazzi

Giulia de Appolonia

Scuola primaria a Villafranca, VR

Con un progetto di rinnovamento e ampliamento, l’architetto Giulia de Appolonia ha trasformato l’aspetto e la funzionalità di una scuola elementare situata a Villafranca, in provincia di Verona, creando un edificio scolastico vivace e contemporaneo.

Panoramica_senza titolo3

Studio Valle Architetti

Nuovo Polo Universitario di Padova, Studio Valle Architetti Associati

Il progetto prevede un nuovo campus universitario urbano con una piazza centrale e parcheggio interrato sottostante circondata da quattro nuovi edifici. Era stato definito a livello urbanistico in uno dei “Piani guida” del Comune di Padova redatti da Studio Valle in variante al Piano regolatore generale tra il 1994 e il 1998. Negli anni novanta era stato costruito l’edificio della Facoltà di psicologia 2.

04

Maria De Rossi

Centro Polifunzionale del bambino della fondazione OASI di San Bonifacio, VR

Si trova a San Bonifacio, in provincia di Verona, la prima scuola in assoluto in Italia ad aver conseguito la prestigiosissima certificazione Leed Platinum, assegnata dal Green Building Council Italia solamente ad edifici che riescono a conciliare la massima efficienza energetica con i più alti principi di eco-sostenibilità costruttiva.

Sinergo_Ediliziascolastica_CASCINA15

Colucci&Partners

Scuola d’infanzia a Cascina

E’ un progetto ambizioso, altamente performante dal punto di vista energetico, con una struttura portante in legno, studiato nei minimi dettagli per offrire il massimo del comfort abitativo. E’ un esempio di rispetto dell’ambiente e di sostenibilità, una scuola bella da vivere che diventa già di per sé un elemento determinante per l’educazione dei bambini.

Visualizza pù contenuti
credits: Adviva - Realizzazione siti web