A lezione di terremoti

Informazioni

  • Data inizio: 20140416
  • Data fine: 20140504
  • Luogo: Centro culturale Candiani - Mestre

Dal 16 Aprile al 4 maggio 2014 al Centro Culturale Candiani di Mestre si è svolta la Mostra “A lezione di terremoti” a cura dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia,  in collaborazione con la Federazione Regionale degli Ingegneri del Veneto e in adesione al progetto dell’associazione di promozione sociale “Io non tremo”. Si tratta di una mostra itinerante (prossima tappa a Venezia) allo scopo di informare e se possibile “educare” la cittadinanza e gli studenti alla prevenzione al rischio sismico. La mostra è stata articolata in diverse sezioni, sviluppandosi lungo un percorso costituito da una sessantina di pannelli illustrati e da una serie di diapositive che hanno raccontato e che racconteranno il terremoto dalla sua origine fino ai danni che oggi arreca sul costruito,alle misure di comportamento corretto da imparare e alle precauzioni da prendere sugli edifici. Il fulcro dell’iniziativa è stato e sarà (nelle repliche future) quello di consentire al visitatore di conoscere l’esperienza del terremoto sotto ogni aspetto e quello di rappresentare  un’occasione per motivare i partecipanti a farsi domande e cercare risposte riguardo a fenomeni che possono apparire meno spaventosi se affrontati correttamente. Il linguaggio della mostra è stato volutamente semplice per rivolgersi in particolare a gruppi di studenti di scuole medie e superiori affinchè portino le informazioni anche nelle loro famiglie. Per questo da settembre l’Ordine degli Ingegneri inizierà a girare tutte le scuole e a proiettare le stesse immagini presenti all’evento di aprile – maggio. Questo rappresenta un punto fondamentale dell’iniziativa, ovvero proporre un modello di educazione e informazione verso il cittadino su tutto ciò che gira intorno ai rischi collegati ai terremoti.

L’iniziativa assume particolare importanza anche in relazione al fatto che l’Italia è un territorio ad elevato rischio sismico, con un patrimonio edilizio che molto spesso si presenta con caratteristiche inadeguate ad affrontare gli effetti di un evento sismico. Quasi la metà del nostro paese è soggetta ad elevata pericolosità sismica e in questa vasta porzione di territorio vive il 40% della popolazione: una corretta “educazione” al fenomeno e una maggiore informazione può aiutare ad affrontare in maniera più preparata molti fenomeni analoghi a quelli avvenuti in passato, come ad esempio il recente sisma dell’Emilia Romagna.

I progetti futuri sono allora quelli di replicare la mostra, oltre che a Venezia, anche a San Donà di Piave, Chioggia e Portogruaro, così da raggiungere il maggior numero di utenti nel territorio provinciale.

Link utili:

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia

Federazione Regionale Ordini Ingegneri del Veneto

Associazione “Io non tremo”

 

0 commenti Visualizza i commenti Nascondi i commenti

Aggiungi un commento

credits: Adviva - Realizzazione siti web